Le rampe fanno emergere le personalita’

Si, e’ proprio cosi’: le rampe fanno emergere le personalita’. Perche’ a seconda di come ci si comporta nei confronti della rampa di un marciapiede (accesso per sedie a rotelle, anziani con problemi di deambulazione e passeggini per bimbi) si possono determinare inseressanti caratteristiche della personalita’ di un individuo.

Colui che la lascia libera, evitando di ostruirla con un parcheggio, e’ senz’altro una persona sensibile e corretta nei confronti del prossimo.

Colui che ostruisce completamente la rampa e’ decisamente poco rispettoso del prossimo, direi un cafone. Ad esempio, potremmo pensare alla Smart qui sotto:

Poi c’e’ colui che vuole apparire corretto (“io la rampa non la ostruisco”) ma lo vuol fare senza rinunciare all’opportunita’ di trovare il parcheggio semplice: ostruisce un pezzetto di rampa. Il passaggio resta comodo per chi deambula correttamente, ma coloro che sono in sedia a rotelle o una mamma con bambino avra’ serie difficolta’ a passare. Ecco, dunque, che c’e’ di fondo il rispetto per il prossimo, ma questo rispetto e’ sopraffatto dall’idiozia (il dislivello laterale, infatti, diventa letale). Un esempio? Eccolo:

1 pensiero su “Le rampe fanno emergere le personalita’

  1. Antonello

    Considerando che di fronte alla rampa di discesa in genere ci sono sempre le strisce pedonali, il divieto di parcheggio appare evidente ( anche se le strisce della seconda foto sembrano ormai poco evidenti ), quindi evidente appare anche la dabbenaggine, anzi no, la deficenza di certe persone.
    Saluti!
    Antonello

Lascia un commento