Speed Alert per iPhone


Uno delle nuove caratteristiche dell’iPhone 3G è la presenza di un A-GPS, che consente alle applicazioni, previa autorizzazione dell’utente, di ottenere le informazioni di localizzazione del dispositivo.

L’API messa a disposizione dall’SDK dell’iPhone non dispone di funzioni per leggere la velocità istantanea rilevata dal GPS, ma leggendo periodicamente la posizione corrente e calcolando la distanza dalla posizione precedente tenendo conto dell’intervallo di tempo di lettura, è possibile calcolare una velocità sufficientemente corretta. Rispetto a moduli GPS Bluetooth o a navigatori quali Tom Tom, la precisione e la stabilità sono ancora da migliorare, ma si può iniziare a sperimentare qualche utility di supporto alla guida.

Speed Alert è una applicazione che sfrutta l’A-GPS dell’iPhone per aiutare a rispettare i limiti di velocità: dopo aver impostato il limite della strada che si intende percorrere (ad esempio, 90Km/h su buona parte della SS131!), Speed Alert emette un suono quando il limite è superato per un prefissato intervallo di tempo. È possibile scegliere la velocità limite (in Km/h o Mph), il suono di allarme e l’intervallo di rilevazione.

sa_snap1.png

sa_snap2.png

Purtroppo dai test che abbiamo eseguito risulta che l’A-GPS dell’iPhone (o, più probabilmente, il firmware che lo gestisce) ha un comportamento piuttosto instabile e dipendente dall’esemplare in uso. La precisione, poi, lascia un po’ a desiderare. La speranza è che il tanto atteso firmware 2.1 migliori stabilità e precisione.

L’applicazione è disponibile sull’App Store nella pagina di Roberto Fraboni. La grafica è stata realizzata con il contributo di Maurizio Terzo.

3 pensieri su “Speed Alert per iPhone

  1. jc

    Ottimo ….

    che ne pensi di un learning mode dove un giorno
    fai la strada respettendo scrupulosamente le limite,
    ed di un pulsante >

    jc

I commenti sono chiusi.